Dieta per il pugilato: come aumentare i muscoli

Dieta sui muscoli per il pugilatoPer aumentare la massa muscolare è necessario un allenamento specifico in palestra, specializzato proprio per la pratica del pugilato.

Gli effetti dell’allenamento possono tuttavia essere  ridotti o addirittura vani, se non si accompagna l’esercizio fisico ad una dieta alimentare basata sullo sviluppo dei muscoli.

E’ proprio di questo che parleremo in questa guida, andando alla scoperta dei cibi ideali e di altri consigli su come nutrirsi nei periodi di allenamento per il pugilato.

Incrementare il fabbisogno calorico

Tenete conto di quante calorie assumevate quando non praticavate sport e aumentate del 20% circa il vostro fabbisogno giornaliero.

Oltre ad essere necessario per le energie bruciate in più rispetto a prima, questa mossa sarà essenziale per formare i muscoli.

Quali cibi inserire nella dieta per il pugilato

Aumentare le calorie non significa affatto mangiare ciò che si vuole, ma richiede il rispetto di varie regole sui nutrienti da assumere.

Proteine

Le proteine saranno la base portante della vostra dieta, perciò dovrete assumerle ogni giorno con carne bianca o rossa, pesce e frutta secca.

Per saperne la quantità minima giornaliera prendete in considerazione il vostro peso corporeo e moltiplicatelo per 1,5. Ad esempio, se pesate 80 chilogrammi cercate di mangiare 120 grammi di proteine al giorno e così via.

Grassi

E’ bene mangiare tanti grassi per sviluppare i muscoli, ma fate attenzione alla distinzione tra grassi saturi e insaturi.

Saturi

I grassi saturi sono quelli che si trovano nel burro, nelle patate fritte e altri cibi di questo tipo. Sono consentiti, ma 20 grammi al giorno come limite massimo.

Insaturi

I grassi insaturi sono invece quelli più sani, che si trovano specialmente nel pesce e nella frutta secca. In questo caso, il consiglio è di prenderne all’incirca 50 grammi al giorno.

Frutta e verdura

Serviranno per darvi il giusto apporto giornaliero di vitamine e acqua, perciò nella dieta optate per un frutto negli spuntini di metà mattinata e pomeriggio e per la verdura sia a pranzo che a cena.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons