Quanto fa dimagrire il pilates?

Quanto fa dimagrire il pilatesIl pilates è una disciplina sportiva molto in voga. Seguito dalle star di Hollywood, questo particolare tipo di sport tiene insieme il divertimento della danza, i benefici della ginnastica e il rilassamento yoga.

Il pilates, dunque, di sicuro aiuta a ritrovare il benessere psico-fisico, ma quanto fa dimagrire?

Lo sport delle star

Star come Madonna, Courteney Cox, Sara Jessica Parker negli ultimi anni hanno contribuito non poco a lanciare la moda del pilates.

Ma prima di loro dive del calibro di Lauren Bacall e Katherine Hepburn già praticavano questa disciplina esaltandone virtù e benefici. Il pilates, infatti, è stato introdotto in America nel 1920 dall’allenatore tedesco Joseph Pilates.

Ma perché piace tanto quest’attività sportiva? Perché è ottima per migliorare la postura, lenire il mal di schiena, rendere più elastico il tessuto muscolare, ridurre lo stress, tonificare e anche snellire.

Principi fondamentali

Che cosa rende diverso il pilates dalle altre attività sportive?

In primo luogo si tratta di una ginnastica posturale molto armonica che rafforza i muscoli attraverso esercizi a corpo libero e attrezzi ad hoc ideati da Joseph Pilates. E poi il pilates può essere praticato da tutti: giovani e anziani, donne e uomini, soggetti sani o bisognosi di riabilitazione.

I principi fondamentali di questa disciplina sono la facilità di apprendimento dei movimenti, il controllo dei gesti, della postura e della respirazione, la concentrazione e l’autodisciplina, la precisione, l’armonia e la delicatezza nella esecuzione degli esercizi.

Con il pilates si lavora contemporaneamente su addome, schiena e cintura pelvica. I movimenti sono molto dolci e prolungati, proprio come avviene nello yoga.

Infatti, questa disciplina si concentra più sulla qualità che sulla quantità degli esercizi. Non a caso dopo una sessione di pilates non ci si sente distrutti come accade con altre discipline sportive ma, al contrario, rinvigoriti e pieni di energia.

Dimagrire con il pilates

Sappiamo che praticando pilates l’addome diventa piatto, le cosce si rassodano, il corpo si tonifica. Ma si perde anche peso? Certo.

Quando si lavora sui muscoli dell’addome, la digestione è diventa meno lenta e ciò agevola il dimagrimento. Imparare a controllare la respirazione, significa assumere maggiore ossigeno a tutto vantaggio della circolazione sanguigna. Una maggiore fluidità del flusso sanguigno riduce la ritenzione idrica, causa principale di gonfiore e cellulite, e aumenta il metabolismo dei grassi.

Quanto fa dimagrire?

Praticare pilates oltre a regalare benessere, come abbiamo visto, aiuta anche a dimagrire. Ma da solo l’esercizio fisico non può bastare: per perdere i chili in eccesso alla disciplina bisogna sempre abbinare uno stile di vita sano e una corretta alimentazione.

Ricordiamo che gli esercizi di pilates, esattamente come accade per lo yoga, sono sempre personalizzati. Ogni soggetto ha fisicità e problematiche diverse, perciò non ci sono esercizi che vanno bene per tutti, così come non ci sono regimi dimagranti validi per tutti.

Anche i risultati che si ottengono variano secondo età, peso e sesso. Soggetti giovani e sani, per esempio, seguendo una dieta equilibrata e praticando pilates possono perdere fino a otto chili in cinque mesi. Altri con problemi di obesità più seri, di chili ne possono perdere al massimo tre nello stesso periodo.

Ciò che si può affermare con assoluta certezza è che con il metodo Pilates chiunque può guadagnarne in salute e in bellezza. I benefici, anche quando non sono immediatamente visibili, ci sono sempre e sono anche duraturi.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons