Pasta integrale: quali sono i benefici

Pasta integraleNelle diete per dimagrire o semplicemente per trovare un regime alimentare equilibrato, viene spesso inserita la pasta integrale, alimento sempre più comune che andremo ora ad analizzare nel dettaglio.

In questa guida analizzeremo tutti i benefici della pasta integrale, comparandola con quella bianca di uso comune per scoprire qual è la migliore e i punti forti di entrambi gli alimenti.

Lavorazione e proprietà nutritive

La differenza principale tra la pasta bianca quella integrale è nella lavorazione.

Il grano integrale si suddivide in tre strati, ossia la crusca, il germe e l’endosperma, che nella pasta integrale vengono lasciati intatti.

Durante il processo di raffinazione per ottenere la pasta bianca di uso comune, il calore intenso manda via la crusca e il germe, lasciando soltanto l’endosperma.

Proprietà della pasta bianca

Nonostante l’endosperma porti comunque tanti carboidrati, proteine, vitamine e ferro, le proprietà nutritive della pasta integrale sono di gran lunga superiori.

Cosa ha in più la pasta integrale

La crusca, con le sue fibre aiuta a combattere la stitichezza e l’obesità, grazie al ridotto contenuto calorico e l’elevato indice di sazietà.

Calorie e valori nutrizionali

Pasta integrale

100 grammi di pasta integrale presentano 350 kcal, 76 g di carboidrati, 14,5 g di proteine, 1,5 g di grassi e 8 g di fibre alimentari.

Confronto con la pasta di semola

100 grammi di pasta di semola contengono invece 370 kcal, 75 g di carboidrati, 13 g di proteine, 2 g di grassi e 10 g di acqua.

Anche dai valori nutrizionali si intuisce facilmente la carenza di nutrienti nella pasta di semola rispetto alla pasta integrale, che presenta anche un ridotto contenuto calorico.

Conclusioni

Come abbiamo visto, se si giudica in base alle proprietà nutritive e ai benefici portati all’organismo, la scelta ricade sulla pasta integrale anziché su quella che usiamo ogni giorno.

Perché non eliminare del tutto la pasta bianca

D’altra parte, bisogna considerare due benefici della pasta bianca, presenti nel fattore economico e nella conservazione, dove la pasta integrale perde sia per il costo superiore che per la durata inferiore.

Un altro difetto della pasta integrale è nel sapore, che non sarà mai paragonabile a quello della pasta all’italiana.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons