La dieta Paleo? Può aiutare a tenere il cervello in forma

cavernicoloLa dieta Paleo è una delle più cercate e seguite degli ultimi tempi. Vanta un autentico esercito di appassionati, e sta cominciando ad affacciarsi con sicurezza anche nel nostro paese. I benefici, stando a chi la segue, sarebbero diversi, e trascenderebbero quelli classici della perdita di peso.

Uno a caso? Il miglioramento della salute della nostra mente, che stando almeno a quanto racconta il Dott. Perlmutter, un neurologo dell’American College of Nutrition, sarebbe l’effetto positivo più importante per chi rinuncia a grani e granaglie.

<<Il glutine, che è poi quella sostanza che tiene insieme la farina, non solo fa ingrassare come gli zuccheri che in genere accompagna, ma è anche responsabile di tante malattie neurogenerative e di altri problemi sempre legati al cervello>>, tuona il dottore, forte dei suoi titoli e delle sue ricerche <<Ansia, depressione, Alzheimer, disturbi dell’attenzione, potrebbero essere tutti causati dalle granaglie.>> conclude con i giornalisti, in un turbine di accuse verso l’alimentazione tradizionale che sembra puntare, senza indugi, verso la dieta Paleo.

Rimuovere i carboidrati per essere giovani mentalmente

Anche quando il fisico tiene, sono molti i casi in cui i problemi che si presentano con gli anni sono frutto della degenerazione delle funzioni mentali.

Se fosse dimostrato scientificamente, perché per il momento non lo è, che una dieta Paleo possa dare una mano in questo senso, siamo sicuri che anche i più i scettici potrebbero decidersi a mettersi in gioco, ritrattando anche affermazioni piuttosto forti venute dalle associazioni dei nutrizionisti, secondo le quali la Paleo non sarebbe altro che una volgare truffa alimentare.

Chi ha ragione, per il momento, non ci è dato saperlo. Arriveranno i test, e solo dopo potremo procedere a glorificare o ad affossare per sempre il regime dei cavernicoli.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons