Toti, delfino di Berlusconi, affondato dalla dieta

toti tuta biancaNon sempre la dieta è foriera di buoni cambiamenti. Giovanni Toti, delfino in pectore dell’ex leader maximo Silvio Berlusconi, non sembra aver imbeccato una buona strada.

Apparso al balcone a fianco del suo mentore, lui più elegante in completo nero che ricorda un po’ Al Capone, Giovanni Toti sembra essersi giocato buona parte della sua credibilità politica.

Il colpevole? Una tutina bianca non proprio sexy, imposta da Berlusconi al suo delfino per perdere peso, dato che il peso superfluo non sembra mai essere andato a genio al magnate di Arcore.

I risultati? Chili persi si, ma anche tanto charme politico, dato che la foto in tuta bianca ha fatto già il giro dei social network e ha coperto di comprensibile ridicolo il buon Toti.

La clinica per dimagrire

Quella delle cliniche per dimagrire, dove ci si priva un po’ di tutto, è una scena che riporta forse alla Brianza degli anni ’80, la stessa del celebre film di Pozzetto “Sette chili in Sette Giorni”, con le gesta di Toti che sembrano ricalcare proprio quel film che, intelligentemente, puntava a ridicolizzare un mondo delle diete professionali ancora agli albori.

I chili sono stati persi, come a suo tempo furono persi quelli di Silvio Berlusconi, che secondo le malelingue continua a rivolgersi ai pasti liofilizzati stile astronauta forniti da Mech, il vero Dukan italiano.

Quello che però sembra aver preso per sempre la via del non ritorno è il carisma di questo leader in divenire. Quanto servirà per recuperare lo charme perso?

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons