Dieta senza glutine per i non celiaci: un’idea per dimagrire

Dieta senza glutine per i non celiaci un'idea per dimagrireUn’alimentazione priva di glutine fa pensare subito all’intolleranza alimentare di cui soffrono i celiaci.

Un’associazione questa tanto spontanea quanto errata giacché una dieta senza glutine può essere anche una buona idea per dimagrire. Vediamo come e perché.

La dieta senza glutine

Gli alimenti senza glutine sono un obbligo medico per i celiaci, notoriamente intolleranti a questa proteina presente nel grano, segale e orzo.

Per questi soggetti, dunque, niente pane, pasta, cereali, biscotti, torte e molto altro ancora.

Negli ultimi tempi, però,  molte persone perfettamente sane hanno deciso spontaneamente di bandire questi alimenti dalla propria dieta perché è stato provato che una dieta senza glutine aiuta a perdere peso.

Star del cinema come Miley Cyrus, Gwyneth Paltrow e Victoria Beckham di certo non soffrono di celiachia, eppure sono grandi sostenitrici di questo regime alimentare.

Come funziona

A dire il vero molti nutrizionisti sono concordi nell’affermare che non esiste una vera correlazione fra un’alimentazione senza glutine e la perdita di peso.

Evitare il glutine significa, in buona sostanza, eliminare dalla propria dieta carboidrati e zuccheri che sono la causa principale dell’accumulo di grasso nel nostro corpo.

Non a caso in ogni dieta che si rispetti il consumo dei carboidrati è ridotto al minimo. Allora perché la dieta senza glutine ha avuto tanto successo?

Secondo gli esperti con questo tipo di dieta le persone selezionando a monte ciò che mangiano, riescono a tenere più facilmente sotto controllo calorie e carboidrati.

Che cosa mangiare

E’ consentito mangiare carne, pesce, uova, formaggi, latte, verdure, frutta, riso, patate. Inoltre in commercio si trova una grande varietà di cibo senza glutine incluso biscotti e merendine.

Attenzione però perché mangiare senza glutine è molto più complicato di quanto si possa immaginare. E’ facile eliminare pane e pasta, ma il glutine si trova anche nei bastoncini di pesce, nelle salsicce, nella salsa di soia e in molti altri cibi.

Per essere sicuri di non assumere glutine bisogna sempre controllare scrupolosamente le etichette degli alimenti da consumare.

Dieta senza glutine, pro e contro

Pro: chi ha provato questa dieta è pronto a giurare che i risultati sono notevoli: pancia sgonfia, cosce più magre e tanta energia in più. Inoltre, mangiare senza glutine significa anche preferire cibi freschi e pasti più bilanciati e sani.

Contro: mangiare senza il glutine non sempre è possibile. Quando si viaggia, per esempio, o quando si va a pranzo fuori, può essere molto limitante.

Tra l’altro gli alimenti senza glutine non sempre sono ipocalorici. Sostituire, per esempio, una merendina normale, con una piena di zuccheri per celiaci non significa mangiare leggero o più sano.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons