Ecco come le fibre possono combattere obesità e diabete

Che le fibre avessero qualcosa di magico, gli scienziati lo hanno sempre saputo. Quello che però non hanno sempre saputo è il meccanismo che permette alle fibre di combattere obesità e diabete.

La risposta arriva sulla rivista scientifica Cell, e porta la firma di due team di ricerca, uno francese e l’altro svedese. Molte fibre fermentabili, come quelle contenute nel cavolo e nei fagioli non possono essere digerite dall’intestino, il che porta ad una situazione ottimale per chi deve tenersi un po’ a regime.

Pancia piena e pochissime calorie, probabilmente molte meno di quelle che avevamo registrato nei nostri manuali di alimentazione, dato che queste fibre sarebbero in grado anche di intrappolare grassi e avviarli all’espulsione dal nostro corpo senza che questi siano in alcuno modo accumulati sotto forma di chili in più.

Il più grande nemico degli zuccherienzimi contro gli zuccheri

Non sono solo i grassi a soccombere sotto lo strapotere delle fibre. Anche gli zuccheri infatti hanno difficoltà a trovare la via del nostro giro vita, nel caso in cui consumassimo una dieta ricca di fibre.

Queste infatti scatenerebbero una reazione di protezione da parte del nostro intestino, che deciderebbe, invece di assimilare gli zuccheri, di espellerli attraverso le feci, come hanno dimostrato le analisi pubblicate dagli studiosi francesi e svedesi. Tutto grazie a degli speciali enzimi che sono stati osservati, per la prima volta, in questa ricerca.

Una situazione ottimale per chi, come noi uomini del mondo moderno, ha a disposizione una quantità di cibo di molto superiore a quella necessaria, e che avrebbe dunque bisogno di ridurre l’assimilazione di quello che viene ingerito.

Come aggiungerle alla nostra dieta

Per nostra fortuna questo tipo di fibre è molto comune negli alimenti che vengono utilizzati nella dieta mediterranea: aggiungiamo un po’ di lenticchie, un po’ di fagioli, qualche cavolo e qualche cavolfiore e il gioco sarà fatto.

Faremo partire il circolo virtuoso che porta al dimagrimento e alla ridotta assimilazione di nutrienti di cui non abbiamo bisogno. Tutto a vantaggio della nostra linea e della nostra salute.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons