Per l’inverno 2014 in forma con la selvaggina

cervo dietaLe abitudini alimentari cambiano, e spesso assistiamo anche dei ritorni in auge di alimenti che pensavamo di aver ormai dimenticato. E’ il caso della selvaggina, che dopo essere rimasta segregata nelle diete di chi vive vicino alle zone di caccia, è tornata prepotentemente alla ribalta.

Una dieta basata sulla selvaggina, ci dicono i dottori, potrebbe essere una soluzione complementare al crescente consumo di carne, che nel caso provenisse da allevamenti industriali avrebbe il pericolo di essere contaminata con ormoni e cibi non esattamente all’altezza di una dieta salutare.

La soluzione? La selvaggina, che potrebbe essere addirittura un modo più etico di consumare carne animale.

Tante proteine, pochi grassi

La selvaggina è una carne molto magra, che contiene però al tempo stesso elevati quantitativi di proteine. Basti pensare al cervo (in realtà piuttosto raro dalle parti nostre) o al capriolo, che contengono ben 24 grammi di proteine ogni 100 grammi di prodotto.

Lo stesso vale per il pesce: sempre meglio consumare salmoni selvatici e non d’allevamento: anche qui più proteine, meno grassi e nel complesso una carne molto più adatta ad un regime dietetico.

E allora? Serve il tesserino da cacciatore per mangiare bene?

No. Anche le carni selvatiche cominciano ad avere una buona diffusione nei maggiori centri commerciali e nei negozi di macelleria più forniti. Basta andare un po’ in giro e chiedere. Certo, si spende qualcosina di più, ma i contenuti nutritivi sono così superiori che basterà una quantità decisamente minore per sentirsi sazi.

E allora? Perché non provare? Se siete tra coloro che amano consumare carne, consumate almeno quella di qualità!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons