Dieta iperproteica? Reni a rischio

dieta lowcarbUna recente ricerca dell’Università di Granada, Spagna, ha confermato quello che biologi e dietisti andavano ormai dicendo da parecchio tempo: le diete iperproteiche costituiscono un serio pericolo per i reni, che sovraccaricati di proteine e chetoni da smaltire, potrebbero avere problemi a continuare a funzionare a dovere.

Una ricerca impietosa, che mette a nudo i limiti non solo dei regimi Dukan, ma anche di quelli Paleo e più in generale di tutti quelli che mettono al primo posto grassi e proteine, per lasciare indietro i carboidrati.

Non che una dieta a base di carboidrati, ci tengono a precisare i ricercatori, sia una manna dal cielo per i reni, ma comunque esagerare con le proteine e con i grassi di derivazione animale pone i reni sotto stress, facendoli lavorare più a lungo e a intensità più alte, condizioni che spesso possono trasformarsi in danni permanenti all’apparato renale.

Le ricerche che condannano le diete iperproteiche sono state condotte su ratti da laboratorio, e hanno mostrato livelli anomali di PH a livello di urine per i ratti che erano stati nutriti seguendo dei regimi low-carb, dove le proteine e i grassi la facevano da padroni.

Risultati scioccanti, dicono i ricercatori di Granada, che invitano tutti a consultare il loro dietologo di fiducia per ridefinire un piano che non danneggi i reni: ve lo consigliamo anche noi, che sempre avevamo sollevato qualche dubbio nei confronti delle diete low-carb. La conferma ora arriva anche dalle università: fanno male, e non c’è alcun motivo per non seguire, a loro posto, dei regimi più equilibrati.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons