Tracy Anderson: una dieta a rischio anoressia

tracy andersonTracy Anderson si è guadagnata un incredibile fama a Hollywood, dove i VIP più attenti alla linea sembrano essere passati tutti dalle sue mani. Un successo che però sembra insidiato dalle maggiori associazioni di nutrizionisti americani, che per la dieta consigliata dalla Anderson hanno lanciato l’allarme anoressia.

La dieta di Tracy Anderson infatti, che pare aiuti anche Madonna a mantenere la sua invidiabile linea, prevede delle fasi di scarico particolarmente dure, durante le quali si consumano solamente 500 calorie al giorno.

Un regime insostenibile, dicono i dietologi, soprattutto per chi, al contrario dei VIP di Hollywood, non può permettersi di essere seguito costantemente da nutrizionisti, medici e personal trainer.

E questi commenti hanno scatenato una bufera, con il mondo delle diete che si è schierato su due linee e che non sembra voler mollare la presa: da un lato chi riconosce, giustamente, gli incredibili risultati raggiunti dai pazienti della Anderson, dall’altro chi, altrettanto giustamente, sottolinea gli aspetti anoressizzanti che questa dieta potrebbe avere su chi la segue.

Ad essere in pericolo, dicono i dietisti, potrebbero essere proprio le più giovani, che una volta copiata la dieta da qualche rivista, potrebbero entrare in un circolo vizioso di disturbi alimentari molto più pericolosi dell’obesità e del sovrappeso.

“Con 500 calorie al giorno non si va avanti, soprattutto se al regime vengono abbinate sedute in palestra particolarmente dure”, tuonano i dottori. Ma Tracy Anderson, con i risultati dalla sua, non sembra preoccuparsi della cattiva pubblicità.

La sua agenda è piena, e finché Madonna e le altre continueranno a mostrare una linea tanto invidiabile, non ci saranno problemi per chi viene visto come l’artefice di questi incredibili dimagrimenti.

Per i nostri lettori invece vale sempre lo stesso consiglio: no alle diete copiate dai giornali e no ai regimi restrittivi seguiti senza controllo medico: meglio in sovrappeso che in ospedale per denutrizione.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons