I fiori di bach per controllare il sovrappeso

I fiori di bach per controllare il sovrappesoE’ possibile controllare il sovrappeso con la floriterapia?

Sì, se questa ha un effetto benefico sulla psiche e aiuta a far cambiare atteggiamento nei confronti delle proprie abitudini alimentari.

I fiori di bach, per esempio, possono essere un grande supporto nelle diete. Vediamo come.

Dimagrire con l’aiuto dei fiori di bach

I fiori di bach non intervengono sul fisico eliminando tossine o bruciando calorie. Sarebbe fuorviante pensare che da soli facciano dimagrire.

La loro azione avviene a livello emozionale: aiutano ad acquisire la giusta determinazione per riuscire nell’obiettivo, che è quello di perdere peso.

Spesso, nonostante dieta e sport, non si riescono a raggiungere i risultati desiderati.

In questi casi il sovrappeso potrebbe dipendere non solo da cattive abitudini alimentari e un insano stile di vita, ma anche da uno squilibrio interiore dovuto a stress e disagio emotivo.

Ed è qui che vengono in aiuto i Rimedi del Dottor Bach.

L’azione dei fiori di bach

Secondo la teoria del Dottor Edward Bach le essenze che compongono i suoi fiori mantengono intatta tutta l’energia che sprigiona la pianta da cui sono estratti.

A ogni fiore corrisponde una carica di energia capace di agire su un particolare stato d’animo. Si tratta di energie rivitalizzanti che aiutano a ritrovare equilibrio e serenità.

I fiori di bach che aiutano nella dieta

I fiori di bach in totale sono trentotto e si somministrano in gocce. Quelli che aiutano a controllare il sovrappeso sono sette.

White Chestnut: è indicato per le persone che sono ossessionate dall’idea di dimagrire perché aiuta a distrarsi con altri pensieri e a essere, quindi, più sereni.

Gentian: è contro l’avvilimento legato all’insuccesso della dieta. Aiuta a essere più ottimisti.

Crab Apple: indicato per chi non ha un buon rapporto con proprio fisico. Se usato con costanza rinforza l’autostima.

Impatiens: serve alle persone impazienti. Quando si fa una dieta, i risultati non arrivano subito. Impatiens aiuta ad attendere con serenità evitando rinunce tempestive causate dall’assenza di cambiamenti fisici immediati.

Cherry Plum: è per chi teme di perdere il controllo e compiere azioni di cui potrebbe pentirsi. Evita crisi bulimiche a chi è eccessivamente attratto da dolci e cibi gustosi. Abitua ad assaporare le pietanze senza per forza esagerare nella quantità.

Mustard: è per coloro che apparentemente senza motivo si sentono depressi e ansiosi. Questi soggetti di solito usano il cibo come valvola di sfogo. Il fiore aiuta a sedare l’ansia e con essa la fame nervosa.

Agrimony: serve alle persone apparentemente serene ma che in realtà covano tensioni e stati emotivi negativi. Anche per loro cibo può diventare un rifugio. Agrimony, attenuando le tensioni, aiuta a esternare con più facilità umori e stati d’animo.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons