Stati Uniti: la dieta parte dallo scontrino

scontrinoBella trovata quella di un gruppo di ricercatori statunitensi, che d’accordo con alcune aziende della grande ristorazione, ha trovato un modo per aiutare chi deve stare attento alla linea.

Sullo scontrino di alcune catene del fast-food infatti, oltre al corrispettivo da pagare sarà annotato sullo scontrino anche il numero di calorie contenute in quello che si è appena ordinato.

Una ricevuta della nostra avventura al ristorante praticamente completa, che da un lato segna di quanto si è alleggerito il nostro portafogli, e dall’altro invece segna di quanto potrebbe appesantirsi il nostro giro vita.

Sistema sperimentato: clienti felici

I primi clienti che si sono visti recapitare questo scontrino doppio si sono dichiarati felici, e subito hanno annotato quanto trovato sulla ricevuta di pagamento, promettendosi per il futuro di fare più attenzione a cosa e quanto ordineranno.

Un sistema di informazione, anche se non richiesta, che sposta un po’ più su la coscienza alimentare, dando un rapido colpo d’occhio su quello che si è mangiato e su quanto si è mangiato, aiutando i clienti a fare scelte informate la prossima volta che si recheranno nel ristorante.

Una sorta di controllore virtuale, che come nel caso delle calorie finalmente scritte per legge su ogni confezione, potrebbe dare i suoi frutti e fornire un altro utile strumento per la lotta contro l’obesità.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons