Cibi ricchi di grasso per gli adolescenti potrebbero causare cancro al seno

cancro senoUna ricerca sconvolgente quella che arriva all’Università del Michigan. Ci sarebbero infatti delle correlazioni tra una dieta troppo ricca di cibi grassi durante la fase dello sviluppo e il cancro al seno.

Una ricerca che arriva dagli Stati Uniti, dove il consumo di grassi è mediamente superiore al nostro, ma che dovrebbe comunque preoccuparci.

Anche la nostra dieta infatti si sta orientando, soprattutto durante questi periodi di crisi, con le famiglie che hanno più difficoltà a fare una spesa sana, verso prodotti più grassi e nel complesso meno equilibrati.

Vediamo di cosa parla la ricerca, con l’obiettivo di prendere provvedimenti e metterci al riparo dagli eventuali danni di un’assunzione eccessiva di cibi grassi.

La ricerca

Una ricerca che è stata effettuata tenendo sotto controllo diversi gruppi di topi da laboratorio. Il gruppo al quale è stata somministrata una dieta più ricca di grassi, ha mostrato cambiamenti significativi alle mammelle, con mutazioni dello sviluppo cellulare e alterazioni dei sistemi di reazione immunitaria.

Non sarebbe più dunque un problema di chi ha già il cancro al seno, per i quali si prescrive in genere una dieta povera di grassi in quanto questi aiuterebbero le cellule tumorali a svilupparsi, ma sarebbe anche un problema di chi il cancro non lo ha contratto, e potrebbe essere vittima di mutazioni cellulari che renderebbero più alte le probabilità di contrarre la malattia.

Occhio all’età dello sviluppo

L’attenzione dei ricercatori è concentrata sulle adolescenti, dato che in questa fase particolare della sviluppo, i danni causati da cibi eccessivamente grassi sarebbero maggiori.

I danni causati durante la fase dello sviluppo sarebbero, secondo i ricercatori, irrecuperabili. Quindi occhio alla dieta, soprattutto se i nostri figli stanno attraversando quella particolare fase dello sviluppo che li renderà adulti.

Il cancro al seno è una realtà che colpisce anche donne giovani, e la prevenzione è il primo metodo per affrontare questo terribile male. Partiamo dalla tavola.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons