Diabete tipo 2? La migliore dieta è quella mediterranea

mediterraneaUna ricerca interessantissima quella che arriva dalla Linköping University, istituto universitario svedese, che ha messo a confronto la bontà di diversi regimi dietetici per chi è stato colpito da diabete di tipo 2.

Al contrario di quello che il buon senso potrebbe suggerirci, non sono le diete low-fat e low-carb ad offrire la migliore alimentazione ai malati, ma la dieta mediterranea.

Un risultato importante per la dieta del nostro paese, che conferma ancora una volta di essere la principale responsabile del nostro buono stato di salute, uno stato di salute che paesi che spendono anche più di noi per la sanità possono, per il momento, soltanto sognare.

I gruppi di controllo

Sono stati divisi in tre gruppi dei pazienti che soffrono di diabete tipo 2.

Al primo gruppo è stata somministrata una dieta low-fat, ovvero con un contenuto molto basso di grassi, con i carboidrati a costituire la base calorica del regime, e con 5 pasti quotidiani e una colazione piuttosto ricca.

Al secondo gruppo invece è stata somministrata una dieta low-carb, basata principalmente sui grassi e anche in questo caso basata su una colazione abbondante.

Il terzo gruppo si è alimentato seguendo i canoni della Dieta Mediterranea. Colazione quasi assente (è stata scelta solo una tazzina di caffè), tante verdure fresche, carboidrati e pesce, poca carne rossa.

Vince la mediterranea

Chi si è sottoposto alla dieta mediterranea non ha mostrato incrementi significativi di zuccheri nel sangue rispetto agli due regimi, nonostante una colazione praticamente assente e un pranzo molto sostanzioso.

A livelli uguali di zuccheri nel sangue però, il terzo gruppo ha riportato valori più basi per quanto riguarda i trigliceridi, offrendo nel complesso una situazione clinica migliore.

Forse c’entra il vino?

Solo al gruppo che ha scelto la dieta mediterranea è stato somministrato anche un bicchiere di vino rosso a pranzo. Secondo il professor Nyström, potrebbe celarsi qui il mistero, anche se per stabilirlo scientificamente ci sarà bisogno di effettuare altre ricerche.

Voi nel frattempo, anche se soffrite di diabete tipo II, non negatevi i piaceri della dieta mediterranea. Funziona, lo dicono anche gli svedesi.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons