Dieta e crisi: 40 anni di passi avanti buttati via

euro crisiLa crisi continua a mordere soprattutto le fasce più deboli, riducendo anche la parte di stipendio che può essere spesa per una corretta alimentazione.

La spesa per il cibo si è ridotta sensibilmente, e questo non vuole necessariamente significare che gli italiani abbiano cominciato a mangiare meno.

Nonostante il budget si dia ridotto, con l’Italia fanalino di coda europeo, gli italiani continuano a mettere su peso, una cosa che sembrerebbe inspiegabile senza ricorrere all’analisi dei consumi delle famiglie italiane.

Si mangia ancora, però si mangia male. Si preferiscono cibi più grassi o più zuccherati, dato che è più facile reperirli a prezzi convenienti.

Dalle braciole e dalle bistecche si passa a salsicce e pancetta, a vantaggio del portafogli ma a detrimento della salute.

Una situazione che nonostante sia nota da tempo, non sembra aver trovato risposta da parte delle autorità pubbliche.

Ci si potrebbe chiedere a cosa servano le campagne di educazione al mangiar sano nelle scuole, se poi le famiglie non potranno garantire ai bambini alimenti della stessa qualità a casa.

O ci si potrebbe chiedere cosa ne sarà del nostro sistema sanitario nazionale una volta che sarà preso d’assalto da obesi per necessità.

Risposte, almeno sul breve termine, non sembrano essercene, anche se forse un po’ di informazione per mangiare bene possiamo farla anche adesso.

Cosa mangiare se si hanno pochi soldi

C’è una grande quantità di alimenti che sono sani e non troppo costosi:

– i legumi. Sono sani sono equilibrati e sono nutrienti. Costano poco e possono sfamare con poco.

– i tagli di carne meno pregiati. Anche sopra-coscia di pollo e braciole possono essere consumate senza problemi. Si tratta di pezzi magri e mai troppo costosi.

– le verdure. Se sono di stagione in genere non non costano troppo. Evitiamo primizie e roba esotica.

– la pasta. Non è vero che fa male, basta non esagerare. Costa poco e può essere condita in mille modi, anche sani ed equilibrati.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons