5 cibi ricchi di fibra insolubile

5 cibi ricchi di fibra insolubileLa fibra insolubile, poco fermentabile, è nota per le sue proprietà che regolano la meccanica evacuativa. Vediamone insieme le proprietà benefiche e almeno 5 cibi ricchi di fibra insolubile.

Essendo capace di assorbire molta acqua la fibra insolubile fa aumentare il volume delle feci che diventano poltacee e più morbide.

Ciò stimola la velocità di transito nel lume intestinale e di conseguenza fa diminuire il tempo di contatto tra la mucosa intestinale e sostanze che potrebbero essere dannose per l’organismo.

Per questa loro peculiarità le fibre insolubili sono indicate sia nella cura e prevenzione della stipsi sia e nella diverticolosi intestinale. In più aiutano nella prevenzione delle emorroidi e favoriscono il dimagramento.

E’ convinzione, inoltre, della comunità scientifica che esse esercitino anche una protezione contro il cancro dell’intestino crasso.

Che cosa sono le fibre insolubili e dove si trovano

La cellulosa dell’insalata, parte delle emicellulose, la lignina dei semi fruttiferi presente anche nella crusca, i cereali e i polimeri di struttura complessa, sono tutte fibre insolubili.

Ricordiamo che la cellulosa purificata è capace di assorbire una quantità di acqua che va da cinque a dieci volte il suo peso e la crusca ne assorbe fino a venticinque volte.

La crusca di frumento è una delle fonti più ricche di fibra insolubile. Si può ingerire con due bicchieri d’acqua. Ma se si ha l’abitudine di consumare cereali integrali, il consumo di crusca non sarà necessario.

5 cibi ricchi di fibra insolubile

Ecco una mini classifica dei 5 cibi ricchi di fibra insolubile in ordine di quantità di fibra/100 grammi di alimento.

  • Al primo posto troviamo la crusca di frumento che contiene ben 41,13 grammi di fibra ogni 100 grammi.
  • Al secondo posto ci sono i biscotti integrali arricchiti con fibra che di grammi ne contengono 26,67.
  • Il terzo posto spetta alle fave secche crude che contengono 20 grammi di fibra.
  • Al quarto posto le carrube con 19,07 grammi di fibra.
  • Infine, al quinto posto troviamo i fagioli borlotti secchi crudi con i loro 15,71 grammi di fibra.

Seguono i fagioli cannellini secchi crudi con 15,25 grammi e i fagioli crudi che ne hanno 15,14 grammi.

Curiosità

Le fibre alimentari devono far parte di una dieta equilibrata costituita da cibi sani quali i vegetali in genere: cereali, legumi, piselli, spinaci, sedani, carote, cipolle, barbabietole, frutta variata, bucce di mele. La quantità giornaliera di fibre alimentari consigliata è di trenta grammi.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons