Michelle Pfeiffer: “ero in una setta delle diete”

michelle pfeiffer
michelle pfeiffer

Quando si parla di sette, di solito immaginiamo culti religiosi, messe, leader carismatici e folle inebetite o quasi. Non è sempre questo il caso, perché comportamenti anche molti movimenti per le diete hanno comportamenti para-religiosi.

Ce lo racconta Michelle Pfeiffer, che dopo essere arrivata a Los Angeles che era poco più che una ragazzina, si trovò a fare i conti con un pericolosissimo gruppo di brethariani, un movimento di pensiero che continua a mietere vittime anche a causa della dieta che offrono.

Bella, ventenne, con tanta voglia di arrivare

E’ questo il ritratto della Michelle Pfeiffer che, appena ventenne, arrivò nella capitale mondiale della cinematografia. Non aveva molto da dimagrire, ma nella disorientata ricerca di un posto al sole nell’Olimpo di Hollywood, incontrò quella che lei definisce una strana coppia.

Si trattava di due personal trainer brethariani, persone che seguono una filosofia di vita che afferma la superfluità del cibo e dei liquidi.

Secondo questa filosofia di pensiero, che purtroppo si sta facendo largo anche nel nostro paese, non sarebbe affatto necessario mangiare, poiché sarebbe possibile sopravvivere grazie alla respirazione e alla luce solare.

L’amaro risveglio e la salvezza di Michelle

La bellissima Michelle, che effettivamente in apparizioni dei suoi primi periodi (pensate a Scarface) era davvero magrissima, riuscì a liberarsi dalla presa della coppia di brethariani una volta incontrato il suo primo marito, Peter Horton.

Studiando insieme per un copione che affrontava la setta di Moon (quella di Milingo per intenderci) l’attrice si rese conto di essere entrata a far parte di una vera e propria setta, seppur semplicemente alimentare.

Lasciò tutto, e lo fece prima che le assurdità del regime brethariano cominciassero a fare danni irreparabili.

La lezione che dobbiamo trarne

Non tutti avranno la sventura di incontrare questi squilibrati durante il loro cammino. E’ facile comunque imbattersi  in personaggi che fanno del regime dietetico che hanno scelto una vera e propria scelta di vita a 360°, superando spesso quello che è il limite tra regime alimentare e vera e propria religione.

Facendovi un giro sui forum dedicati a dieta Atkins, Paleo e low-carb ne troverete a bizzeffe di questi personaggi. Se la propaganda assomiglia a quella religiosa, se le prove scientifiche a loro sostegno barcollano e se le pressioni del gruppo dovessero farsi troppo forti per voi, lasciate perdere.

Potete seguire una dieta, qualunque essa sia, senza dover per forza andarvi ad impelagare in queste dinamiche distruttive.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons