Senza grassi? Non vuol dire senza problemi

cibi-light-dietaChi si mette a dieta, soprattutto se è la prima volta, cercherà di trovare conforto nei cibi senza grassi. Non parliamo degli alimenti che naturalmente non ne contengono, ma di quelli che vengono trattati dall’industria per presentarsi sul mercato con un contenuto di lipidi bassissimi.

Sono stati una grande scoperta, ma più per l’industria che per chi vuole perdere peso. Si, nonostante la tabella nutrizionale mostri contenuti particolarmente bassi per quanto riguarda i grassi, non è lì che dobbiamo cercare conforto.

Pochi grassi non vogliono dire niente, anzi, spesso sono segno di un alimento che è poco salutare, perché eccessivamente trattato dall’industria e con aggiunte e correzioni non sempre chiare.

Vediamo insieme perché i cibi senza grassi non sono una buona scelta.

Senza grassi vuol dire spesso senza gusto

Rimuovere artificialmente i grassi da un alimento che invece naturalmente vuol dire ridurne il gusto. Lo sanno bene gli specialisti che curano i prodotti industriali, che difficilmente metteranno in commercio un prodotto che è stato semplicemente spogliato di tutti i suoi contenuti grassi.

Nessuno lo mangerebbe, perché anche quando si è a dieta difficilmente si opta per prodotti insipidi e che non sono in grado di rendere un pasto di essere anche minimamente piacevole.

La soluzione? Più sale, più zuccheri, più aromatizzanti

L’industria ha risolto il problema aggiungendo zuccheri, sale e aromatizzanti dalla dubbia salubrità. L’esempio più lampante di queste pratiche lo trovate nei condimenti per insalata.

Si tratta in genere di salse che mostrano con orgoglio il loro basso contenuto in grassi, salvo poi avere un monte calorico importante.

Lo stesso vale per tanti cibi pronti e per alimenti all’apparenza molto adatti alla dieta, salvo poi nascondere quantità di zucchero e di sodio tali da vanificare ogni possibile vantaggio derivante dal loro basso contenuto in grassi.

E quindi? Che mangio?

Mangia alimenti naturali, possibilmente trattati il meno possibile. Se sono i grassi a spaventarti mangia meno o orientati verso prodotti che ne contengono naturalmente meno. 

Affidarsi ai preparati industriali per la nostra alimentazione è una pessima idea, una scelta di comodo che pagheremo con gli interessi tra qualche anno.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons