Colon irritabile: cibi da evitare

colon-irritatoLa sindrome da colon irritabile è una patologia che colpisce tantissime persone, anche nel nostro Paese. Si tratta di qualcosa di difficile da combattere, ma ancora più difficile è individuare le cause che portano ad irritazione.

I possibili colpevoli sono tanti, e anche i medici più in gamba fanno fatica ad individuare a colpo sicuro quali siano le possibili cause di questo disturbo.

Vi presentiamo i cibi che dovreste evitare nel caso in cui vi sia stata diagnosticata la sindrome da colon irritabile.

Latte e latticini

Sono spesso i principali responsabili delle irritazioni. Molte persone sono intolleranti a questa classe di alimenti, e per molte altre sono causa dell’irritazione dell’intestino. Provate ad eliminarli per una settimana e a valutare i risultati. Se vi sentite meglio, potremmo già aver trovato il colpevole.

Verdura cruda, broccoli e cavoli

Se vi sentite poco bene ogni volta che mangiate un’insalata, o ogni volta che consumate broccoli, cavoli e cavolfiori, potrebbe essere giunto il momento di dire basta.

Provate ad evitare per un po’ verdure crude e crocifere. Potreste cominciare a stare meglio da subito.

Cibi ricchi di fibra insolubile

Per fibra insolubile intendiamo quella fibra che non può essere sciolta in acqua. E’ causa prima dei movimenti intestinali, e spesso colpevole per l’irritazione del colon. Cercate di evitarli per un po’ e chiedete al vostro medico di sostituire questi alimenti con qualcos’altro che vi garantisca una certa regolarità intestinale.

Glutine

Si, anche il glutine può essere responsabile dell’irritazione intestinale. Ormai di cibi privi di glutine ne possiamo trovare tantissimi in qualunque supermercato.

Anche per chi non è celiaco il glutine è uno dei nutrienti più difficili da digerire e metabolizzare.

Zuccheri

No, non parliamo soltanto degli zuccheri aggiunti a caramelle e dolci. Anche gli zuccheri più naturali, come quelli contenuti nel miele possono essere problematici per il vostro intestino. Qui eliminarli è più difficile ed è necessario pianificare una strategia insieme al vostro dietologo. 

Legumi

Fagioli e lenticchie, grazie all’alto contenuto in fibre, possono essere problematici per l’intestino. In aggiunta uno degli zuccheri di cui sono ricchi causa flatulenza, che potrebbe essere corredo di una irritazione del colon.

Aglio e cipolle

Fanno parte della stessa famiglia, e potrebbero essere responsabili degli stessi problemi. Sarà difficile mangiare senza usare aglio e cipolla, ma se creano problemi al vostro intestino è il momento di darci un taglio.

Alcol, caffeina e bevande gassate

Se avete un intestino irritabile dovreste bere solo acqua. Alcol, caffeina e bevande gassate creano problemi all’intero tratto digerente, intestino incluso. Sono molti i casi nei quali questo genere di bevande crea infiammazioni croniche e irritazioni anche al colon.

Fritti

I fritti fanno male alla salute, e nel tuo caso potrebbero essere responsabili dell’irritazione che ti sta facendo tanto penare. Nessuno è mai morto per aver abbandonato cibi grassi e fritti. Approfittane per eliminarli dalla tua dieta.

Cioccolato

Non avremmo mai voluto inserirlo in una lista di alimenti da evitare, ma purtroppo così stanno le cose. Il cioccolato, non importa se fondente o al latte, può essere causa di infiammazioni e di irritazioni dell’intestino. Lasciamolo da parte per un po’.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons