Cibi pronti e dieta: perché dire no

cibi prontiI cibi pronti sembravano la scoperta del secolo. Facili da preparare, economici, disponibili tutto l’anno anche se hanno ingredienti che non sono in stagione.

Non è tutto oro quel che luccica, perché dietro a cibi surgelati, pronti o disidratati si nascondono pericolo per la tua linea e per la tua salute. 

Non vogliamo fare dell’allarmismo da quattro soldi, tantomeno vogliamo andare ad attaccare quei giganti dell’industria alimentare che hanno cambiato, si spera non in modo permanente, le nostre abitudini alimentari.

Grassi trans

L’industria pensa, e ci mancherebbe, agli incassi. I grassi trans sono più economici e sono di più facile reperibilità per le industrie alimentari, che spesso sono in grado di produrre nella stessa fabbrica.

I grassi trans sono quanto di peggio possiamo assumere, tanto per la nostra salute, tanto per la nostra linea. Intasano le vene e creano rischi per il sistema cardiocircolatorio, affaticano fegato e reni.

Non è solo questione di soldi. I grassi trans tendono ad essere meno calorici (pensate alle differenze tra margarina e burro) e per questo aiutano a truccare le tabelle nutrizionali. Prendete un cibo pronto, girate la confezione controllate il suo contenuto calorico. Troppo basso per essere vero, nonostante il gusto sia grasso al punto giusto. 

La risposta è nei grassi trans, che dovrebbero spaventarvi abbastanza dal farvi passare a largo dai cibi pronti.

Sodio

Cibi deidratati e surgelato abbondano anche in sale. I livelli di sodio sono alle stelle e ben al di là di quanto dovremmo assumerne.

Anche qui bisogna mantenere la guardia alta e non farsi ingannare dalle etichette: anche nel caso in cui non ci fosse sale aggiunto, il sodio potrebbe nascondersi in esaltatori di sapidità e additivi.

Freschezza e vitamine

Sulla freschezza dei cibi potremmo anche transigere, se non fosse che le procedure di conservazione spesso degradano le vitamine e i sali contenuti. 

Anche se il pasto pronto che state per cucinare sembra dei più salutari, non vuol dire che potremo effettivamente assumere quello che ci aspettiamo.

Non ho tempo per cucinare, che faccio?

Nei 10-15 minuti necessari per la preparazione di un pasto pronto, puoi cucinare tante cose partendo da ingredienti freschi e naturali.

Anche un panino può essere un’ottima alternativa ai cibi confezionati. Tornare in salute vuol dire anche cambiare abitudini. Lasciamo perdere le cose pronte, non fanno bene al giro vita, alle nostre arterie e al nostro benessere.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons