Loading...

Squat challenge: in cosa consiste

Durante la quarantena ci siamo annoiati spesso e volentieri, per fortuna però abbiamo potuto occupare molte delle nostre giornate grazie alle challenge online, soprattutto quelle sportive.

Tra le più celebri e le più seguite c’è la squat challenge, per tonificare i glutei con un programma di allenamenti particolarmente intenso. Vediamo ora come funziona.

Come funziona la challenge

La squat challenge è una sfida online di 30 giorni con lo scopo di rinnovare il proprio corpo e rassodare i glutei. Il programma è piuttosto serrato e aumenta di giorno in giorno fino al termine.

L’obiettivo è non solo tonificare i muscoli, ma anche superarsi day by day, facendo un numero incredibile di squat alla fine del percorso. Il primo giorno infatti si inizia con 30 squat.

Il secondo si arriva a 40, il terzo a 50, è via così, aggiungendo 10 squat ogni giorno fino al gran finale dove si dovrebbe riuscire a farne ben 250. Per fortuna ogni quattro giorni di allenamento, è consentito avere un giorno di pausa per dar tregua ai muscoli e riposare.

In molti si sono cimentati nella sfida, alcuni ce l’hanno fatta e altri no, ma tutti si sono divertiti nel provare e qualcuno ha usato questa occasione per iniziare ad approcciarsi allo sport in un modo divertente.

Attenzione a come ti eserciti

Ci teniamo sempre a ricordare che anche se la challenge è divertente, non significa che sia sempre ottimale per la salute del fisico. Se gli squat sono eseguiti in modo scorretto si carica la schiena e si rischia di farsi male.

Bisogna quindi fare attenzione a come ci si esercita. Vediamo cosa fare e cosa non fare per eseguire dei buoni squat.

Cosa fare:

  • Trovare una posizione stabile e comoda. Bene tenere i piedi paralleli e le dita dei piedi leggermente all’esterno;
  • Contrarre gli addominali;
  • Stare dritti e guardare avanti.

Cosa non fare:

  • Spingere le ginocchia verso l’interno;
  • Inarcare la schiena;
  • Alzare i talloni da terra per aiutarsi nel movimento;
  • Abbassarsi troppo.

Prima di iniziare con la challenge assicurati di aver capito bene come si eseguono gli squat, altrimenti rischi di farti male. E ricorda di riscaldarti prima e di fare defaticamento dopo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2023 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons