Birra e dieta: tutto quello che hai sempre voluto sapere

effetti della birraHai la cosiddetta “pancia da birra” e gli amici non perdono mai occasione per ricordartelo e prenderti in giro per questa tua passione per le “bionde?”

Bene, sappi che, contrariamente a quello che i più pensano, è possibile intrattenere una dieta sana anche consumando birra.

Stenti a crederci? Dimagrire con la birra è possibile, almeno stando ai risultati di una ricerca condotta dall’Università di Barcellona.

Attenendosi a quest’ultimi, la bevanda alcolica più consumata al mondo, oltre ad essere estremamente salutare, grazie alla presenza di preziosi minerali, potrebbe persino aiutare a preservare la linea.

Ovviamente ciò sarebbe possibile esclusivamente intrattenendo un regime alimentare equilibrato.

Birra e dieta – Benefici

Stando ai risultati dello studio spagnolo, la birra aiuterebbe persino a dimagrire. Come se non bastasse, regolarizzerebbe la pressione e permetterebbe di regolarizzare il diabete, inoltre vitamine, acido folico, calcio e ferro preserverebbero la salute del sistema cardiovascolare e garantirebbero una corretta pulizia e tonicità della pelle.

Non a caso, negli ultimi tempi sono di gran voga i massaggi e i trattamenti estetici alla birra, che, grazie alla sua formidabile azione anti age, sarebbe in grado di donare tonicità e giovinezza all’epidermide.

Entrando nello specifico, è stato dimostrato che bevendo massimo mezzo litro di birra al giorno, è possibile aiutare l’organismo a smaltire le calorie in eccesso. Tra i soggetti testati dai ricercatori spagnoli, infatti, quelli soliti bere birra sono risultati avere una minore percentuale di grasso corporeo.

 Cosa sapere

Devi sapere che una pinta al giorno contiene all’incirca 200 calorie, ovvero lo stesso apporto calorico di un cappuccino. Seguendo un’attività fisica costante ed intrattenendo una dieta equilibrata, gli uomini hanno la possibilità di bere fino a 3 bicchieri di birra al giorno, mentre le donne uno.

Ulteriori benefici

Le “bionde” non sarebbero l’ideale esclusivamente per mantenersi in forma, ma anche per prevenire una lunga serie di malattie. Tra queste:

– Ictus

Uno studio condotto dall’Università di Melbourne, ha dimostrato che chi beve alcol presenta un minor rischio di essere colpito da ictus. Ciò è dovuto al fatto che la birra tende a fluidificare il sangue, agevolando la corretta circolazione dello stesso all’interno cervello.

– Salute del fegato

L’alcol contenuto nelle “bionde”, va ad allargare i vasi sanguigni del fegato, finendo con l’accelerare il metabolismo e agevolare lo smaltimento delle tossine.

 – Insonnia

Bere birra per godere di un sonno profondo e ristoratore? Si, è possibile! Tutto merito dell’acido nicotinico, il luppolo e della lattoflavina in essa contenuti.

Conclusioni

In conclusione, è possibile bere birra in quantità moderate e dimagrire, esclusivamente se si conduce una vita sana e si segue un regime alimentare equilibrato.

Per tale ragione, faresti bene a non interpretare questo articolo come un semplice lascia passare al consumo di “bionde”. Come si suol dire “la virtù sta nel mezzo”.

Rinunciando agli eccessi, potrai goderti la tua bevanda preferita senza dover fare i conti con l’impietoso ago della bilancia ed i conseguenti sensi di colpa. Buona fortuna e cin cin!

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons