Si può mangiare il salmone durante la dieta?

bruschetta con salmoneHai problemi di linea ed hai maturato la convinzione che tutti i cibi gustosi facciano ingrassare?

Per fortuna, contrariamente ai luoghi comuni, non tutto ciò che rappresenta una delizia per il palato viene per nuocere. Il salmone ne è un chiaro esempio.

Del resto stiamo parlando di un piatto diffusissimo, utilizzato come antipasto, secondo o per condire i primi piatti.

Un cibo gustoso e “chic”, in grado di deliziare il palato e salvare la linea, nonostante c’è chi lo accusa di essere eccessivamente calorico.

Dieta e salmone – Cosa sapere

Stando ad uno studio condotto dall’Università di Bristol, il salmone oltre a non far ingrassare, il salmone renderebbe più bella e luminosa la pelle grazie alla presenza di acidi grassi Omega-3.

Per ottenere ottimi risultati durante una dieta ipocalorica, faresti meglio a mangiare una porzione di salmone ogni 3 giorni. In questo modo sarà possibile fare il pieno di Omega 3  e proteine nobili.

Dieta e salmone – Come cucinarlo

Se desideri beneficiare delle formidabili proprietà nutritive del salmone e tenere sotto controllo le calorie, niente di meglio del preferire una cottura al vapore.

In questo modo avrai la possibilità di godere di un piatto nutriente e gustoso e fare il pieno di ferro, fosforo, proteine, calcio e i già citati acidi grassi omega 3, che ti permetteranno di aumentare il colesterolo buono (HDL) e ridurre quello cattivo (LDL).

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons