Anche i bambini hanno bisogno di una dieta: una mini-guida

come alimentare un bambinoSe pensate che le diete siano roba da adulti, vi sbagliate di grosso.

Un atteggiamento positivo nei confronti del cibo deve essere sviluppato sin dalla più tenera età, ed è proprio in questi anni che è più facile sviluppare cattive abitudini che si ripercuoteranno sul bambino  una volta cresciuto.

Vediamo come organizzare la dieta del nostro piccolo.

Cosa deve mangiare il mio piccolo?

Deve mangiare roba salutare, nutriente e bilanciata. Non dobbiamo tenerlo a regime, soprattutto se siamo amanti di low-carb, dieta crudista o (che iddio ce ne scampi) di diete con pochi grassi.

Il bambino ha bisogno di un adeguato ammontare di calorie, che va valutato con il vostro pediatra a seconda della sua altezza e del suo peso.

Il cibo spazzatura

Nelle nostre scuole si è forse esagerato. Sono spariti quei cibi che, anche se naturali, hanno livelli di zucchero troppo alti. Siamo passati da un eccesso all’altro: la generazione precedente è cresciuta a patatine e merendine, mentre a quella attuale non si concede neanche una fetta di torta per il loro compleanno. 

La verità sta nel mezzo, e sebbene non sia ideale dare patatine e merendine al nostro piccolo, di tanto in tanto uno strappo si può fare, soprattutto con dolci fatti in casa e dei quali conosciamo ingredienti e preparazione.

NO assoluto a junk-food di provenienza industriale. Sappiamo cosa c’è dentro, purtroppo, ed è roba che non dovrebbe mangiare neanche un adulto, figuriamoci un piccolo nel pieno del suo sviluppo. 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons