La vostra squadra del cuore ha perso? Occhio alla linea!

alimenti sani per dimagrireIl weekend può chiudersi davvero male. La nostra squadra ha perso, e questo basta, vero?

Beh, non esattamente, perché un nuovo studio ha messo in relazione la sconfitta della squadra del cuore con un aumento nel consumo di cibi zuccherati e grassi. 

Buoni, consolatori, ma a rimetterci siamo noi, che paghiamo in salute tutte le schifezze ingurgitate

Una sconfitta? Non è solo la vostra squadra a rimetterci

Abbiamo perso, la Champions (o la salvezza) si allontana, e a rimetterci non è solo il presidente, che per la campagna acquisti ha sborsato fior di milioni.

Qualche euro dovrete per forza di cose rimettercelo pure voi, perché dopo una lunga serie di sconfitte non solo aumenterà il distacco della vostra squadra dalle prime, ma anche il vostro giro vita.

Il cibo come consolazione: una delle peggiori abitudini

E’ un meccanismo che in realtà già si conosceva, anche prima di questa ricerca. Quando siamo tristi o depressi, uno dei modi codificati nel nostro cervello per sentirci meglio è quello di cercare cibi più immediatamente gratificanti.

Parliamo ovviamente di quei cibi più ricchi di grassi e zuccheri, che assumiamo, sempre a scopo di gratificazione, in quantità disumane, creando danni alla nostra linea e alla nostra salute anche in poche sedute.

Che fare allora quando la mia squadra perde?

Scarica lo stress con una corsetta, o con 20 minuti in bicicletta. Spegni anche il telefono, così i tuoi amici smetteranno di tormentarti per un rigore sbagliato o perché la tua squadra, in questo momento, non è al top.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons