Il tè verde per disintossicarsi

il te verde aiuta a disintossicarsiIl tè verde è forse il prodotto migliore che viene realizzato partendo dalla pianta omonima.

Si tratta di una speciale qualità di tè che viene lavorata al minimo indispensabile, mai tostata e senza l’aggiunta di agenti chimici, per mantenere appunto quello che è il colore naturale della pianta.

Perderemo si il gusto caratteristico della bevanda, ma potremo goderci una bevanda calda altrettanto gustosa, detox, e adatta praticamente a tutti.

Perché fa bene?

Il tè verde ha un altissimo contenuto di flavonoidi, che sono degli antiossidanti in grado di contrastare molto efficacemente i radicali liberi. Questi radicali sono responsabili per i grumi di sangue, cancro, arteriosclerosi e accelerano l’invecchiamento. 

Quanto consumarne?

In quantità. Potete assumerne anche 3-4 tazze al giorno, senza pericolo di controindicazioni. Saranno sufficienti non solo a disintossicarci, ma anche a rallentare il processo di invecchiamento.

In aggiunta con una quantità del genere potremo anche rinforzare il nostro sistema immunitario.

Come prepararlo

Al supermercato potete trovare delle pratiche bustine, che anche economiche. Evitatele. Il confezionamento del tè funziona grosso modo come quello del tonno.

Quello migliore finisce nei pacchi di più grandi dimensioni, e solo le rimanenze e le polveri finiscono nelle bustine. Quindi andate da un rivenditore di tè e compratelo sfuso: più è grande la foglia meglio è.

Lo prepareremo in infusione proprio come un te normale, portando l’acqua ad ebollizione, facendola riposare un minuto e poi versandola sul tè. Filtreremo il tutto, e in pochi minuti il nostro te sarà pronto da bere.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons