Valentino: lo stile passa dalla dieta

stilista valentinoDietro la forma smagliante dello stilista italiano Valentino, non sembrano nascondersi solo bisturi e quintali di cerone.

Secondo un’intervista pubblicata da Harper’s Bazaar, l’eccentrica leggenda della moda seguirebbe una dieta particolarmente ferrea. 

La giornata alimentare di Valentino

Colazione

Si comincia a colazione, con uno yogurt greco, qualche frutto di bosco, tè ed una tazza di acqua calda con limone.

Siamo lontanissimi dal cornetto e cappuccino tipicamente italiani, ma un apporto così ridotto di zuccheri potrebbe sicuramente essere il responsabile della forma, lasciatecelo dire, assolutamente smagliante di Valentino Garavani.

Pranzo

Anche il pranzo è estremamente leggero. Niente zucchero, latticini (a parte formaggio di capra), niente pasta con il glutine, niente carne. E cosa mangia allora Valentino? Pesce, verdure, crackers e grissini, e un sano bicchiere di vino rosso (i più informati dicono Brunello di Montalcino).

Cena

Se colazione e pranzo vi erano sembrati da infarto, tenetevi forte, perché la cena è ancora più leggera. Mai pasta, giusto un po’ di pesce alla piastra, verdure, e un altro bicchiere di vino.

Niente male vero? Una forza di volontà invidiabile per chi, al contrario di modelli e modello, non dovrebbe poi stare troppo attento per motivi professionali alla sua linea.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons