Più fibra per un ciclo intestinale regolare

fibre alimentazioneSiamo quello che mangiamo, e nel caso in cui cominciassimo ad accusare malesseri, c’è una buona probabilità che questi possano essere affrontati con la dieta giusta.

E’ il caso ad esempio della costipazione, ovvero della difficoltà di andare in bagno regolarmente. Per combatterla usiamo le fibre, sulle quali però non sempre circolano informazioni adeguate.

Niente paura, ci pensiamo noi. Oggi vi raccontiamo di tutto e di più su quel magico nutriente che può aiutarci a tornare regolari.

Che cos’è la fibra?

La fibra è una parte edibile di vegetali o carboidrati che il nostro corpo non è in grado di digerire. Possiamo trovarla in tutti gli alimenti vegetali, in frutta, verdura, granaglie, frutta secca, noci, semi e legumi.

Anche gli esoscheletri dei molluschi contengono fibra, anche se in quel caso assumerla si fa un attimo più difficile.

La fibra è tutta uguale?

No, non tutta la fibra è uguale. Ci sono infatti:

– Fibre solubili in acqua: che si mescolano nel nostro tratto digestivo agli alimenti ingeriti e favoriscono una digestione più lenta, contribuendo a far durare più a lungo il senso di sazietà.

– Fibre non solubili in acqua: che vanno ad aggiungere massa alle nostre feci, aiutandoci ad avere defecazioni più regolari e di quantità più importanti.

Il grosso dei vegetali contiene entrambi i tipi, anche se per quanto riguarda quelle solubili è meglio orientarsi verso fagioli, orzo, riso integrale, agrumi e mele. Per quelle insolubili invece dobbiamo orientarci verso cibi integrali, che siano essi farine, preparazioni come il pane e la pasta, o prodotti basici come il riso integrale.

Quale fibra per combattere la costipazione e tornare ad essere regolari?

Sicuramente la fibra che aiuta di più in questo processo è la fibra insolubile. Non mescolandosi all’acqua e non essendo in grado di essere digerita, questa va ad aggiungersi alle nostre feci, aiutando i movimenti dell’intestino che causano la defecazione.

Questo grazie anche alle proprietà delle cellule fibrose, che sono in grado di trattenere tanta acqua, e darci delle feci più morbide e facili da espellere.

Quanta al giorno?

Le donne dovrebbero assumere intorno ai 25 grammi di fibra al giorno, mentre per gli uomini si dovrebbe salire fino a 38 grammi giornalieri. Con queste dosi la costipazione sarà soltanto un vecchio ricordo, e potremo tornare a sentirci bene e meno gonfi.

Cosa fare se il problema non è comunque risolto?

Se il problema della costipazione non è ancora risolto è giunto il momento di rivolgersi ad un dietologo, che potrebbe prescriverci l’utilizzo di lassativi naturali come le prugne secche, o alimenti che contengono psillio e metilcellulosa.

Ricordatevi sempre, a meno che il problema sia di lunga durata, che è sempre preferibile optare per le soluzioni naturali, ed evitare medicinali quando questi non siano estremamente necessari.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons